Sostituzione mosfet per hot-end
February 12, 2018 08:43AM
Ciao a tutti,
facendo varie misurazioni ho visto che il problema è il mosfet della board, relativo al estrusore, perciò devo sostituirlo, però mi sono domandato se quei mosfet aggiuntivi usati per incrementare la potenza di carico per gli hot-bed che si trovano su amazon per pochi euro possano essere controllati con la tensione del arduino, che misurando è di 4,79V. Qualcuno che li ha usati saprebbe rispondermi a questa domanda?

Edited 1 time(s). Last edit at 02/12/2018 08:44AM by Nabbissimo.
Re: Sostituzione mosfet per hot-end
February 14, 2018 12:29PM
Questo è l'upgrade per l'hot-bed mosfet che ho comprato:


Di base in ingresso non accetta 5V ma ho trovato due modi per ovviare al problema.

1) Bypassare il fotoaccoppiatore: nella foto si può notare un piccolo buco nella parte posteriore del dissipatore, da lì è possibile bypassare il fotoaccoppiatore ed eccitare il mosfet direttamente dal arduino, ovviamente questo implica l'assunzione di tutti i rischi connessi al non avere un fotoaccoppiatore, basta semplicemente saldare lì un filo il quale poi va al pin sulla board.

2)Sostituire la resistenza in ingresso al fotoaccoppiatore: Il fotoaccoppiatore all'interno del suo ingresso ha un piccolo led che ovviamente non può funzionare direttamente a 5V che sul datasheet del 817c si aggira intorno ai 1,1/1,4V perciò si può inserire una resistenza da 330OHM al posto di quella da 10KOHM che sulla schedina che corrisponde a R5.

Infine, dal momento che avevo un mosfet molto più potente per il hot-end e uno più debole per il hot-bed, ho semplicemente scambiato i pin all'interno del firmware, potendo così riequilibrare le cose.

Edited 2 time(s). Last edit at 02/14/2018 12:43PM by Nabbissimo.
Sorry, only registered users may post in this forum.

Click here to login