Welcome! Log In Create A New Profile

Advanced

Rele' piatto andato in fumo

Posted by Micron792 
Rele' piatto andato in fumo
June 02, 2019 10:07AM
Provando a stampare ABS oggi ma è andato in fumo il relay elettromeccanico che uso per il Bed 30x 30 collegato alla Ultratronics Pro
Li per lì mentre stampava non ho dato importanza che la temperatura del piatto, impostata a 100 gradi, aveva superato e raggiunto i 105 gradi e da display Nextion dava il verso per abbassarla e ignorando il fattaccio pensando che sarebbe scesa sono andato a fare dell'altro ma poco dopo è arrivato il fumo. Il relay si è cotto ed ora provando anche a collegare un piatto riscaldato 20 X 20 , che non crea problema senza relay, non me lo rileva. Presumo che sia partito anch il mosfet della Ultratronics.
Posso rimediare mettendo un modulo Mosfet esterno saltando quello della scheda se come pare è saltato?

Edited 3 time(s). Last edit at 06/02/2019 11:43AM by Micron792.


Kossel Mini Alligator board , Marlinkimbra 4.2.88 Dev, Extruder Bulldog Xl Nozzle 0.4 piatto 170mm, hot End E3d V6

Vulcanus Max 30 Dual Extruder, Ultratronics Pro,Nexion 7" Enhanced, Marlinkimbra 4.3.7 Tmc2100 Nema 17 1.7A per X Y, 8825 Nema17 2,5A per Z, 2x 4988 per i 2 Extruder Titan E3d in Bowden, dual Hothend E3d Chimera clone, nozzle 0.4 . Software Simplify3D originale
Re: Relay piatto e mosfet andati in fumo
June 02, 2019 10:38AM
In genere si se il pin del processore che comanda il mosfet è ancora buono, basta far partire un filo da li e portarlo al comune del mosfet esterno.

altrimenti dovrai usare un altro pin disponibile sulla scheda, modificando la configurazione del firmware.

Occhio però che se la scheda da in uscita 3.3V avrai bisogno di un buon MOSFET esterno,

Prova questo però prima chiedi all'autore se per il 3.3V va bene.

Mi pare di aver letto in giro che forse c'è da modificare una resistenza di polarizzazione, però io ho i 5V e quindi per il momento non è un problema che mi assilli.

Il progettista è un ingegnere elettronico tedesco, attivo nello sviluppo di RepRap, ha anche creato una scheda di controllo a 32bit che usa il firmware TeaCup, e mi pare decisamente in gamba.

occhio però che mi sembra strano che un relais meccanico quando il contatto va in sovraccarico e si brucia mandi in corto anche la bobina (che è collegata al mosfet) facendo bruciare il MOSFET,

Saluti

Carlo D.


P3Steel - MKS GEN v1.2 e REPRAP_DISCOUNT_FULL_GRAPHIC_SMART_CONTROLLER + Gen 7 MOSFET (HotBed) + alimentatore step-down 12V -> 5V
Firmware MK4duo 4.3.5 (4.3.6 in testing) con ABL capacitivo - Slic3R (Originale) ed ESP3D per controllare la stampante da remoto.
HotEnd Cinese V6 clone con ugello da 0.4mm.

[My Building Log]
Re: Relay piatto andato in fumo
June 02, 2019 11:20AM
Allora sospiro di sollievo hai ragione tu, ho collegato il Bed 30x30 direttamente alla Ultratronics quindi senza il relay e lo rileva quindi la scheda o il mosfet non ha, per fortuna, risentito danni, il piatto 20 X 20 mi aveva ingannato perché aveva un filo interrotto. Arrivati a sto punto è evidente che il relay non ha retto e si è fuso, infatti arrivata la temperatura sopra a 100 gradi impostati anziché intervenire per farla abbassare l'ha superata perché non è scattato e si è fuso.
Arrivati a sto punto per evitare di andare liscio, come sono ora, essendo la resistenza siliconata di un Bed 30x30 che assorbe molto e mi aveva già bruciato una Ramps senza relay, ed evitare di bruciare veramente la scheda che monto adesso, escludiamo relay che avevo, che faccio ce ne metto uno a stato solido? Il modulo esterno mosfet o che altro?
Premetto vado ad alimentazione 12V. dal manuale dice che il voltaggio operazionale della scheda e 3,3V
Grazie del tuo intervento

Edited 4 time(s). Last edit at 06/02/2019 12:18PM by Micron792.


Kossel Mini Alligator board , Marlinkimbra 4.2.88 Dev, Extruder Bulldog Xl Nozzle 0.4 piatto 170mm, hot End E3d V6

Vulcanus Max 30 Dual Extruder, Ultratronics Pro,Nexion 7" Enhanced, Marlinkimbra 4.3.7 Tmc2100 Nema 17 1.7A per X Y, 8825 Nema17 2,5A per Z, 2x 4988 per i 2 Extruder Titan E3d in Bowden, dual Hothend E3d Chimera clone, nozzle 0.4 . Software Simplify3D originale
Re: Rele' piatto andato in fumo
June 03, 2019 03:52AM
Un relais allo stato solido in genere va bene la corrente alternata, comandato dal mosfet non dovrebbe avere problemi.

Però se comandi un MOSFET con la 12V della scheda in uscita dal suo MOSFET di bordo allora non dovresti avere problemi, anche i MOSFET più schifosi se pilotati a 12V vanno in saturazione e non scaldano, tranne per la loro resistenza interna, presumo che con un paio di resistenze di polarizzazione e un mosfeta da 80 o 100A dovresti riuscire a fare un circuito che ti permetta di pilotare anche un carico di 30 o più Ampere.

In genere i moduli esterni a MOSFET lasciano un pochino a desiderare perché non sai mai che MOSFET hanno montato, specie se sono economici potrebbero avere dei MOSFET "farlocchi" in alternativa esistono Relais automobilistici che reggono bene anche 40A e non sono per niente costosi sotto i 10 euro di sicuro, li il problema piuttosto è trovare i faston che reggono quella corrente che devono essere costruiti in modo particolare e che si trovano solo come ricambio delle case madri oppure da rivenditori specializzati che li vendono a peso d'oro (anche 5 o 10 euro la confezione da 10 pezzi).

Saluti

Carlo D.


P3Steel - MKS GEN v1.2 e REPRAP_DISCOUNT_FULL_GRAPHIC_SMART_CONTROLLER + Gen 7 MOSFET (HotBed) + alimentatore step-down 12V -> 5V
Firmware MK4duo 4.3.5 (4.3.6 in testing) con ABL capacitivo - Slic3R (Originale) ed ESP3D per controllare la stampante da remoto.
HotEnd Cinese V6 clone con ugello da 0.4mm.

[My Building Log]
Re: Rele' piatto andato in fumo
June 06, 2019 05:13PM
Ho acquistato un SSR 40 come da foto allegata ma mi ci sto un po' picchiando come fare le connessioni in pratica i pin 3 e 4 vanno sui 12v digitali dei morsetti Bed della scheda,
Il pin 2 al + 12V dell'alimentatore il Pin1 ad un filo del Bed ed il - dell'alimentatore all'altro filo del Bed. Se fino a qui andasse bene che faccio devo pure dare i 12V da alimentatore ai morsetti alimentazione Bed della scheda?


Kossel Mini Alligator board , Marlinkimbra 4.2.88 Dev, Extruder Bulldog Xl Nozzle 0.4 piatto 170mm, hot End E3d V6

Vulcanus Max 30 Dual Extruder, Ultratronics Pro,Nexion 7" Enhanced, Marlinkimbra 4.3.7 Tmc2100 Nema 17 1.7A per X Y, 8825 Nema17 2,5A per Z, 2x 4988 per i 2 Extruder Titan E3d in Bowden, dual Hothend E3d Chimera clone, nozzle 0.4 . Software Simplify3D originale
Attachments:
open | download - image.jpeg (414.6 KB)
Re: Rele' piatto andato in fumo
June 06, 2019 06:23PM
Lo SSR 40 è un realais a stato solido, però in genere quello che non ti dicono è che sotto ci fa attaccato il suo dissipatore oppure un bel pezzo di alluminio massiccio.

Dai dati in mio possesso se lo SSR 40 commuta solo tensione alternata da 24V a 380V, io lo uso per commutare la 220V alternata per alimentare il Router (1050W) e l'aspiratore (1600W) della mia CNC con gli adeguati dissipatori (che mi sono costati più del relais stesso ma che sono quelli consigliati dal produttore), e vanno da dio, occhio alle contraffazioni, ci sono in giro dei 25A o meno rimarchiati a 40A che bruciano che è una meraviglia.

Saluti

Carlo D.


P3Steel - MKS GEN v1.2 e REPRAP_DISCOUNT_FULL_GRAPHIC_SMART_CONTROLLER + Gen 7 MOSFET (HotBed) + alimentatore step-down 12V -> 5V
Firmware MK4duo 4.3.5 (4.3.6 in testing) con ABL capacitivo - Slic3R (Originale) ed ESP3D per controllare la stampante da remoto.
HotEnd Cinese V6 clone con ugello da 0.4mm.

[My Building Log]
Sorry, only registered users may post in this forum.

Click here to login