Welcome! Log In Create A New Profile

Advanced

doppio hotend per hips o pva

Posted by bilanciamist 
Re: doppio hotend per hips o pva
September 24, 2015 12:38PM
Beh,... è comunque un doppio estrusore,...un po' di spazio se lo prende!...smiling smiley

Per la ventola hai bisogno di un mosfet driver tipo questo:
[www.ebay.it]

Gianni.

Edited 1 time(s). Last edit at 09/24/2015 01:57PM by franci.gianni61@libero.it.
Re: doppio hotend per hips o pva
September 25, 2015 11:00AM
Quote
[email protected]

3) Per il corretto posizionamento della camma del servo mandi un comando M280 P0 S65 e inserisci la camma colla punta in direzione dell' asse dello stepper. Dopo di questo puoi dare i comandi di cambio hotend T0 e T1 e verificare la corretta commutazione.

Gianni

ho montato il tutto, tranne la camma. ho dato il comando M280 P0 S65 e il servo gira. in che posizione devo mettere il pendolo prima di inserire la camma?

credo di avere qualche problema: anche senza camma, dopo che il servo si è mosso con il comando T0 o T1, tutto l'asse x balla per un po facendo destra-simistra per qualche millimetro!

metto video, non so se si capisce bene.

[youtu.be]


Alessandro

Prusa I3 Rework molto modificata - Taurino Classic - Ramps 1.4 - Driver DVR8825 - Hotend IEC 1,75mm 0.4mm - Firmware MarlinKimbra - Cura engine - Repetier Host
Re: doppio hotend per hips o pva
September 25, 2015 11:05AM
Inserisci la camma facendola puntare verso l' asse dell' albero motore dello stepper.

Non è che balla l' asse X applica l' offset per fare in modo che l' ugello dell' hotend corrente abbia le coordinate del precedente (circa 11mm).
Aggiorna anche le altre coordinate (ovviamente se i relativi offset sono diversi da zero!).

Gianni.
Re: doppio hotend per hips o pva
September 25, 2015 12:55PM
Per adesso lasciamo perdere il movimento per l'offset, ho il problema che il dondolo non commuta tra un hotend e l'altro. Ho dato il comando M280 P0 S65 e ho messo la camma con la "protuberanza" che punta verso il centro del motore (dove c'è la vite trascinafilo). Quando do il comando T0 e T1 il servo si muove e la camma gira, ma non sposta il pendolo. Forse ho messo male la camma, sembra non avere la forza necessaria per spingere il pendolo. Forse la camma slitta sul perno del servo...


Alessandro

Prusa I3 Rework molto modificata - Taurino Classic - Ramps 1.4 - Driver DVR8825 - Hotend IEC 1,75mm 0.4mm - Firmware MarlinKimbra - Cura engine - Repetier Host
Re: doppio hotend per hips o pva
September 25, 2015 01:19PM
E' probabile che stia slittando, non deve farlo. Verifica se e così.

Gianni.
Re: doppio hotend per hips o pva
September 25, 2015 01:27PM
A commutazione terminata la camma è perpendicolare alla superficie dell' asola del Pendolo.



In pratica "incastra" il Pendolo in una delle due posizioni (T0, T1). In queste condizioni "estreme" non è più richiesta nessuna coppia da parte del servo che può quindi essere disattivato (automaticamente).
Quindi se la tua camma (come sembrerebbe) è rovinata, puoi comunque ristamparla con il Dondolo stesso usando un estrusore solo, posizionato manualmente.
Semplicemente ruota la camma fino ad "incastrare" il pendolo.

Gianni

Edited 3 time(s). Last edit at 09/25/2015 03:56PM by franci.gianni61@libero.it.
Re: doppio hotend per hips o pva
September 26, 2015 12:01PM
ho capito come funziona, ma la camma va direttamente sul servo senza altro in mezzo? la camma all'interno è liscia, cosa le impedisce di slittare? solo la vite?

la camma mi sembra buona, non è particolarmente rovinata, ma un problema deve esserci perchè anche mettendola a mano nella stessa posizione della tua, mi sembra essere troppo bassa, mentre la tua è quasi orizzontale. sbaglio?


(per qualche motivo tinypic ha deciso di girarla di 180°)


cercando di essere ottimisti, una volta fatto funzionare il tutto, conosci una guida per stampare con repetier+cura con il dondolo? per esempio il classico dado bicolor: [www.thingiverse.com]


Alessandro

Prusa I3 Rework molto modificata - Taurino Classic - Ramps 1.4 - Driver DVR8825 - Hotend IEC 1,75mm 0.4mm - Firmware MarlinKimbra - Cura engine - Repetier Host
Re: doppio hotend per hips o pva
September 26, 2015 01:11PM
La sede dell' albero nella camma è inizialmente liscia, al primo inserimento la godronatura dell' albero del servo la incide. Deve entrare piuttosto forzata la prima volta, usa la stessa di vite di bloccaggio per spingerla in posizione (se l' hai stampata in ABS potrebbe essere necessaria una goccia di acetone per ammorbidire la plastica).
Per stampare devi configurare Repetier per il doppio estrusore. Una cosa alla volta, poi ti mando i file di configurazione per Repetier, prima sistema la camma.

Gianni.


P.S.:
certo che la molla l' hai tagliata coll' accetta!!...:-)

Re: doppio hotend per hips o pva
September 26, 2015 02:37PM
allora dovrò ristampare la camma del servo, sperando di riuscirci con uno dei due hotend del dondolo. devo anche ri-tarare i passi dell'estrusore, peccato che abbia già montato gli hotend.

La molla l'ho tagliata con un paio di tronchesi, è che ho avuto problemi a ruotare una spira per agganciarla. comunque ne ho altre uguali, semmai poi la rifaccio.


Alessandro

Prusa I3 Rework molto modificata - Taurino Classic - Ramps 1.4 - Driver DVR8825 - Hotend IEC 1,75mm 0.4mm - Firmware MarlinKimbra - Cura engine - Repetier Host
Re: doppio hotend per hips o pva
September 27, 2015 09:42AM
ho avuto un paio di problemi: problema uno, l'endstop x non toccava nel carrello, perchè più basso, quindi ho creato una lamina di metallo per risolvere. problema due, ho fatto lo spessore per il carrello troppo piccola, un paio di millimetri in più non avrebbero fatto male, dovrò cercare di ristamparlo più alto, anche se al momento non è indispensabile.

per quanto riguarda la camma del servo, ho visto che nel file del dondolo è messa in verticale. deve essere stampata in questa posizione o posso girarla?

ho aggiornato gli step dell'estrusore, considerando il cambio di estrusore da 744 a 141.

prima usavo questi valori, vanno bene anche per il dondolo?

#define DEFAULT_MAX_FEEDRATE          {300, 300, 2, 45, 45, 100, 100}
#define MANUAL_FEEDRATE               {40*60, 40*60, 3*60, 60}  // Feedrates for manual moves along X, Y, Z, E from panel
#define DEFAULT_MINIMUMFEEDRATE       0.0                       // minimum feedrate
#define DEFAULT_MINTRAVELFEEDRATE     0.0

//  Maximum start speed for accelerated moves.    X,    Y,  Z,   E0...(per extruder)
#define DEFAULT_MAX_ACCELERATION              {2000, 2000, 10, 1000, 1000, 1000, 1000}
//  Maximum acceleration in mm/s^2 for retracts   E0... (per extruder)
#define DEFAULT_RETRACT_ACCELERATION          {3000, 3000, 3000, 3000}
//  X, Y, Z and E* maximum acceleration in mm/s^2 for printing moves
#define DEFAULT_ACCELERATION          2500
//  X, Y, Z acceleration in mm/s^2 for travel (non printing) moves
#define DEFAULT_TRAVEL_ACCELERATION   3000

Edited 3 time(s). Last edit at 09/27/2015 10:32AM by bilanciamist.


Alessandro

Prusa I3 Rework molto modificata - Taurino Classic - Ramps 1.4 - Driver DVR8825 - Hotend IEC 1,75mm 0.4mm - Firmware MarlinKimbra - Cura engine - Repetier Host
Re: doppio hotend per hips o pva
September 27, 2015 11:36AM
Io non "sbalzerei" troppo il carrello X, ho cercato di centrare il più possibile le masse sopra le due barre per evitare torsioni delle stesse e ridurne gli effetti il più possibile.
La mia soluzione al maggiore ingombro (nel verso positivo della X) è stata di spostare più avanti tutto l' asse rispetto al frame (vedi Hephestos Upgrade Kit).

La camma va stampata come già sai che è più opportuno stamparla (dalla foto che hai postato si vede!) deve entrare con una certa difficoltà sull' albero del servo ma senza rompersi.

Questi sono i miei settaggi:

/*****************************************************************************************
 ********************************** Axis feedrate ****************************************
 *****************************************************************************************/
//                                       X,   Y, Z,  E0...(per extruder). (mm/sec)
#define DEFAULT_MAX_FEEDRATE          {300, 300, 2, 100, 100, 100, 100}
#define MANUAL_FEEDRATE               {50*60, 50*60, 4*60, 60}  // Feedrates for manual moves along X, Y, Z, E from panel
#define DEFAULT_MINIMUMFEEDRATE       0.0                       // minimum feedrate
#define DEFAULT_MINTRAVELFEEDRATE     0.0
// Minimum planner junction speed. Sets the default minimum speed the planner plans for at the end
// of the buffer and all stops. This should not be much greater than zero and should only be changed
// if unwanted behavior is observed on a user's machine when running at very slow speeds.
#define MINIMUM_PLANNER_SPEED         0.05                      // (mm/sec)
/*****************************************************************************************/


/*****************************************************************************************
 ******************************** Axis accelleration *************************************
 *****************************************************************************************/
//  Maximum start speed for accelerated moves.    X,    Y,  Z,   E0...(per extruder)
#define DEFAULT_MAX_ACCELERATION              {1000,1000,50,500,500,500,500}
//  Maximum acceleration in mm/s^2 for retracts   E0... (per extruder)
#define DEFAULT_RETRACT_ACCELERATION          {10000, 10000, 10000, 10000}
//  X, Y, Z and E* maximum acceleration in mm/s^2 for printing moves
#define DEFAULT_ACCELERATION          3000
//  X, Y, Z acceleration in mm/s^2 for travel (non printing) moves
#define DEFAULT_TRAVEL_ACCELERATION   3000
/*****************************************************************************************/

Ciao,

Gianni.

Edited 1 time(s). Last edit at 09/27/2015 11:40AM by franci.gianni61@libero.it.
Re: doppio hotend per hips o pva
September 27, 2015 01:50PM
al momento il problema con il carrello x non mi preoccupa, perchè ho un altro problema più importante.

Per poter usare il dondolo come mono estrusore, ho bloccato la camma del servo e ho tolto la camma del pendolo (più per controllare che altro). però l'estrusione non è costante, ma ha tratti. sto cercando di capire perchè lo fa, ma penso che il metodo migliore per risolvere il tutto è comprare una ruota spingifilo come quella che indicavi tu.

è questa? [e3d-online.com]
se si la ordino subito sperando che arrivi presto. se riuscissi a trovarla in Italia sarebbe meglio.

per spostare tutto l'asse x della rework dovrei ristampare metà delle plastiche, non credo che il gioco valga la candela, almeno che non lo si metta in conto fin dall'inizio della costruzione della stampante.

Edited 1 time(s). Last edit at 09/27/2015 01:50PM by bilanciamist.


Alessandro

Prusa I3 Rework molto modificata - Taurino Classic - Ramps 1.4 - Driver DVR8825 - Hotend IEC 1,75mm 0.4mm - Firmware MarlinKimbra - Cura engine - Repetier Host
Re: doppio hotend per hips o pva
September 28, 2015 12:02PM
intanto ho ordinato la ruota spingifilo e3d, sperando che sia quella giusta.

Edited 1 time(s). Last edit at 09/28/2015 12:02PM by bilanciamist.


Alessandro

Prusa I3 Rework molto modificata - Taurino Classic - Ramps 1.4 - Driver DVR8825 - Hotend IEC 1,75mm 0.4mm - Firmware MarlinKimbra - Cura engine - Repetier Host
Re: doppio hotend per hips o pva
September 28, 2015 12:32PM
La ruota è quella!

Quando ordino uso Fedex e arrivano in un giorno (quello dopo!). Chiaramente ordino un po' più di una ruota per cui i costi si ammortizzano.

Per il discorso dello spostamento dell' asse X dovrei dare un occhio alla Rework, per le Prusa i3 standard è sufficiente stampare degli spessori da 6mm per i supporti inferiori inferiori e superiori dell' asse Z. Per la Hephestos ristampo i supporti superiori, l' inferiore destro (perchè ha l' aggancio della catena portacavi che ho dovuto allargare) e due spessori per i supporti inferiori. (Questo a titolo d' esempio).

Dammi un link per vedere come è fatta la Rework.

Gianni.
Re: doppio hotend per hips o pva
September 28, 2015 12:57PM
Ho fatto un giro per le varie i3 Rework (c' è più di una versione). Secondo me basta stampare 4 spessori da 6mm.

Gianni.
Re: doppio hotend per hips o pva
September 29, 2015 03:40AM
Già la ruota dentata costa 10 euro, che mi sembrano parecchi, quindi ho scelto la spedizione più economica disponibile. speriamo bene...

per lo spostamento dell'asse x, avevo visto gli spessori, e li ho anche stampati, ma credevo che in qualche modo andassero tra il dondolo e il carrello, non che servissero a spostare tutto l'asse x.

la mia rework è quella classica della wiki: [reprap.org]

io avevo risolto creando uno spessore tra dondolo e carrello, ma capisco che non è il massimo come equilibrio dei pesi.



appena mi arriva la ruota spingifilo cerco di sistemare il tutto.


Alessandro

Prusa I3 Rework molto modificata - Taurino Classic - Ramps 1.4 - Driver DVR8825 - Hotend IEC 1,75mm 0.4mm - Firmware MarlinKimbra - Cura engine - Repetier Host
Re: doppio hotend per hips o pva
September 29, 2015 05:41AM
Cercare di portare i pesi sul piano delle guide per evitare torsioni delle stesse (oltretutto funzione della posizione del carrello) non è stato facilissimo e l' unico effetto collaterale era quello di allontanare l' asse X dal frame di 6mm facilmente realizzabile, anche a stampante già montata, mediante l' inserzione di semplici spessori.

Per quanto riguarda il problema del trascinamento:
1) premesso che una buona ruota di trascinamento è la condizione essenziale per stampare bene
2) non è detto che sia colpa della ruota
3) il pilotaggio del motore gioca ovviamente il suo ruolo. Trattandosi di alimentazione diretta si hanno due problemi:
i) una corrente eccessiva produce il riscaldamento del motore ed una alimentazione "a scatti" (gli step).
ii) una corrente insufficiente può essere causa dello stallo del motore specialmente se accompagnata da una elevata pressione dell' idler (necessaria se la ruota non è
esattamente buona).
Per cui la corrente va regolata "a modo" ovvero un po' più alta della minima che garantisce la coppia per trascinare il filamento senza stallare il motore.

4) una alimentazione a singhiozzi può essere provocata anche da altre cose, per esempio:
i) il cuscinetto flangiato non è stato posizionato correttamente e sporge dal piano interferendo coll' idler.
ii) il grano della ruota di trascinamento è troppo lungo e nella sua rotazione si trova ad interferire coll' idler spingendolo verso l' esterno e quindi annullando la pressione sul
filamento. (questo, a giudicare da quello che vedo nella foto, non mi sembra il tuo caso.)


Gianni.

Edited 1 time(s). Last edit at 09/30/2015 01:25AM by franci.gianni61@libero.it.
Re: doppio hotend per hips o pva
September 29, 2015 08:45AM
in teoria tra le cause da te elencate, la più probabile potrebbe essere il valore della vref, che ho lasciato allo stesso valore che avevo messo per i motori 42byghw811 da 2,5A. mi ero scordato di modificarla.

Se non erro, il 42byghw208 è da 0,4A. qual'è un valore sensato?

nel primo caso usavo una vref di 0,7-0,8... con lo stesso calcolo nel nuovo motore dovrei usare una vref molto più bassa, circa 0,15 - 0,2. giusto?


Alessandro

Prusa I3 Rework molto modificata - Taurino Classic - Ramps 1.4 - Driver DVR8825 - Hotend IEC 1,75mm 0.4mm - Firmware MarlinKimbra - Cura engine - Repetier Host
Re: doppio hotend per hips o pva
September 30, 2015 02:14AM
Si, il range è corretto 0.15v-0.2v (nel mio caso ho 0.15v con A4988).

Gianni.
Re: doppio hotend per hips o pva
October 12, 2015 12:53PM
aggiornamento: arrivata la ruota di trascinamento nuova, (insieme a delle caramelle haribo?) montata e c'è ancora il problema dell'estrusione a singhiozzo.
Ho controllato tutto ma al momento non capisco dove sia il problema. il grano della ruota non tocca, ho provato a tirare più fuori i cuscinetti ma non ha giovato.

domani proverò a ricontrollare la vref e capire se il motore ha qualche problema.


Alessandro

Prusa I3 Rework molto modificata - Taurino Classic - Ramps 1.4 - Driver DVR8825 - Hotend IEC 1,75mm 0.4mm - Firmware MarlinKimbra - Cura engine - Repetier Host
Re: doppio hotend per hips o pva
October 12, 2015 01:39PM
Ok, cerchiamo di circoscrivere il problema:

1) stai cercando di stampare ABS o PLA o che altro?
2) l' alimentazione a "singhiozzi" si accompagna a
i) produzione di filamento grattugiato
ii) stallo periodico del motore
iii) niente di evidente
3) l' alimentazione a singhiozzi la constati estrudendo "manualmente" o durante una stampa?
4) Nel caso di estrusione manuale (nel senso non in fase di stampa) i "singhiozzi" scompaiono o diminuiscono se si aiuta con la mano il lavoro della molla (pressione dell' idler sul filamento)?
5) quali sono i cuscinetti che hai "provato a tirare fuori" visto che per tutti e 3 la posizione è fissa ed univoca?

Gianni.
Re: doppio hotend per hips o pva
October 13, 2015 03:54AM
ti ringrazio per l'aiuto. ovviamente non è colpa al tuo progetto, ma del mio assemblaggio. Ultimamente ho avuto anche poco tempo da dedicare alla stampante.

sto provando a estrudere a vuoto del PLA, tramite i comandi manuali di repetier. il motore non si ferma, gira continuamente durante l'estrusione, e mi sembra avere una buona coppia. la ruota trascinafilo non grattugia il filo, ma sembra non riuscire a tirarlo bene. Per questo ho pensato, che se i cuscinetti dell'idler fossero più in fuori avrebbero aiutato a la ruota a trascinare il filo. Ora li ho rimessi come erano prima.

Ora ho visto, nella foto sopra, che tu hai messo la ruota trascinafilo al contrario di come l'ho messa io (con il grano in fuori piuttosto che verso il motore), ma non credo cambi molto.

Come detto ho avuto poco tempo da dedicarle, appena posso rimonto la ruota trascinafilo con maggior attenzione.


Alessandro

Prusa I3 Rework molto modificata - Taurino Classic - Ramps 1.4 - Driver DVR8825 - Hotend IEC 1,75mm 0.4mm - Firmware MarlinKimbra - Cura engine - Repetier Host
Re: doppio hotend per hips o pva
October 13, 2015 04:46AM
Non siamo qui a cercare colpe ma per cercare di far funzionare le cose.
E' chiaro che non si tratta di un progetto semplicissimo (inizialmente) una volta capiti quei due concetti fondamentali diventa banale e facilmente modificabile.

Nello specifico: il concetto fondamentale della ruota di trascinamento è che deve essere allineata coll' asse del filamento. Questo tradotto vuol dire che il piano di simmetria della cava godronata della ruota deve contenere l' asse del filamento. Il progetto iniziale non è stato dimensionato per la E3D per cui inserendo tale ruota nella posizione "usuale" questa risulta con la suddetta cava leggermente più esterna (verso chi guarda).
Al che ho deciso di montarla a rovescio interponendo un distaziale di 4mm, che può essere eventualmente limato per ottenere un allineamento perfetto.
Quindi stampa il distanziale che ho caricato su Thingiverse e adattalo finchè, guardando il Dondolo dall' alto, il foro del filamento risulti centrato rispetto alla cava della ruota.


Gianni.
Re: doppio hotend per hips o pva
November 20, 2015 05:02AM
Quote
bilanciamist
il dondolo è una buona idea, ma mi sembra parecchio massiccio... Sarebbe interessante una versione bowden del dondolo.

Per quanto riguarda il prezzo, io conto di usare l'hotend che ho già, ma bisogna vedere se è compatibile, oltre al motore.
Ciao
sono molto interessato anche io al sistema dondolo solo che come te preferirei un sistema bowden, sia perchè per il momento non mi interessa di stampare materiali gommosi(ma voglio usarlo solo per il bicolore e materiali di supporto), sia perchè mi ritrovo gia tutto il materiale per farlo!
Non ho esperienza con la doppia estrusione e questo sistema mi sembra molto valido soprattutto perchè esclude a priori la possibile "contaminazione" tra i due materiali durante la stampa.
Ma quest'idea è stata abbandonata oppure la state portando avanti? Sono disponibile anche io a collaborare verso questa direzione, e posso fornire anche un aiuto nell'eventuale modifica nel disegno cad!
Re: doppio hotend per hips o pva
November 20, 2015 05:10AM
io sto montando il dondolo standard, anche se per lavoro ultimamente non riesco a trovare il tempo da dedicargli.

Penso che un dondolo bowden sarebbe interessante, ma sarebbe molto difficile da creare, essendo quasi opposto alla filosofia di base del dondolo di concentrare tutto sul carrello con un solo motore...


Alessandro

Prusa I3 Rework molto modificata - Taurino Classic - Ramps 1.4 - Driver DVR8825 - Hotend IEC 1,75mm 0.4mm - Firmware MarlinKimbra - Cura engine - Repetier Host
Re: doppio hotend per hips o pva
November 20, 2015 05:40AM
Quote
bilanciamist
io sto montando il dondolo standard, anche se per lavoro ultimamente non riesco a trovare il tempo da dedicargli.

Penso che un dondolo bowden sarebbe interessante, ma sarebbe molto difficile da creare, essendo quasi opposto alla filosofia di base del dondolo di concentrare tutto sul carrello con un solo motore...
non ho capito bene cosa vuoi intendere in merito alla filosofia di base!!
penso che del dondolo sia molto interessante il sistema in se, che permette di "parcheggiare" l'hotend che tra l'altro viene anche tappato rispetto al classico doppio hottend in parallelo
Mi sembra di capire che quest'ultimo è piu difficile per discorsi di mantenere tra loro il parallelismo!
in ogni caso un sistema doppio bowden rimarrebbe molto leggero per il carrello!
Guarda a me sta cosa mi piace molto e me la voglio cominciare a studiare, se per te va bene e sei interessato , anche con l'aiuto di Franci Gianni possiamo pensarci!
Re: doppio hotend per hips o pva
November 20, 2015 06:08AM
Analisi dei pesi (rispetto ad un mono non-bowden e ad un Dondolo bowden):
Dondolo con HE E3D v6 560gr
Dondolo con HE E3D Lite 600gr
BQ WitBox (singolo) 570gr
Dondolo bowden con HE E3D v6 340gr + il peso di un "sistema di pivoting del pendolo che sostituisca l' albero del motore". (il motore pesa 220gr).

Quindi la massa è confrontabile con quella dei mono (non-bowden).
L' ulteriore riduzione dei pesi mediante sistema bowden consente sicuramente velocità di SPOSTAMENTO maggiori. Le velocità di stampa EFFETTIVE (non quelle dichiarate dai produttori furboni come "fino a" o "massima") sono limitate più dal tipo di materiale, all' alltezza del layer, larghezza della linea etc. che dalla massa della testa di estrusione.

Rispetto a molti mono è sicuramente più bilanciato (nel senso che il suo centro di massa è molto vicino al piano X-Z ), porre i distanziali sui supporti dell' asse Z anzichè sull' X-Carriage non è un vezzo. Il sistema di trascinamento (con i componenti che suggerisco) è quasi perfetto e te ne accorgi sia quando stampi le gomme morbide sia quando stampi modelli bicolore molto "strutturati" dove puoi permetterti di attivare incondizionatamente la ritrazione senza che il filamento venga "macinato".

Il Dondolo è stato pensato per stampare con due colori e/o con due materiali e/o con due nozzle di diametro diverso, non per sputare plastica alla "come viene viene", le stampe che di tanto in tanto posto in qualche gruppo o su Thingiverse lo attestano.

Analisi dei costi (rispetto ad un sistema bowden o ad un Dondolo bowden):
Rispetto ad un Dondolo bowden devi aggiungere 1 motore ed 1 driver.
Rispetto ad un bowden "classico" devi aggiungere 1 motore ed 1 driver e sottrarre un servo.
Considerando che un servo costa praticamente come un motore nella peggiore delle ipotesi risparmi un driver (cioè il Dondolo è sempre più economico).

Gianni.
Re: doppio hotend per hips o pva
November 20, 2015 06:28AM
Quote
[email protected]
Analisi dei pesi (rispetto ad un mono non-bowden e ad un Dondolo bowden):
Dondolo con HE E3D v6 560gr
Dondolo con HE E3D Lite 600gr
BQ WitBox (singolo) 570gr
Dondolo bowden con HE E3D v6 340gr + il peso di un "sistema di pivoting del pendolo che sostituisca l' albero del motore". (il motore pesa 220gr).

Quindi la massa è confrontabile con quella dei mono (non-bowden).
L' ulteriore riduzione dei pesi mediante sistema bowden consente sicuramente velocità di SPOSTAMENTO maggiori. Le velocità di stampa EFFETTIVE (non quelle dichiarate dai produttori furboni come "fino a" o "massima") sono limitate più dal tipo di materiale, all' alltezza del layer, larghezza della linea etc. che dalla massa della testa di estrusione.

Rispetto a molti mono è sicuramente più bilanciato (nel senso che il suo centro di massa è molto vicino al piano X-Z ), porre i distanziali sui supporti dell' asse Z anzichè sull' X-Carriage non è un vezzo. Il sistema di trascinamento (con i componenti che suggerisco) è quasi perfetto e te ne accorgi sia quando stampi le gomme morbide sia quando stampi modelli bicolore molto "strutturati" dove puoi permetterti di attivare incondizionatamente la ritrazione senza che il filamento venga "macinato".

Il Dondolo è stato pensato per stampare con due colori e/o con due materiali e/o con due nozzle di diametro diverso, non per sputare plastica alla "come viene viene", le stampe che di tanto in tanto posto in qualche gruppo o su Thingiverse lo attestano.

Analisi dei costi (rispetto ad un sistema bowden o ad un Dondolo bowden):
Rispetto ad un Dondolo bowden devi aggiungere 1 motore ed 1 driver.
Rispetto ad un bowden "classico" devi aggiungere 1 motore ed 1 driver e sottrarre un servo.
Considerando che un servo costa praticamente come un motore nella peggiore delle ipotesi risparmi un driver (cioè il Dondolo è sempre più economico).

Gianni.
grazie Gianni per la risposta celere!
è proprio l'aver visionato le tue stampe il motivo per cui sono molto interessato al tuo sistema!
e parlavo di sistema meno leggero proprio in riferimento alle velocità di spostamento e le accelerazioni (soprattutto se si pensa di montarlo su una corexy)
In ogni caso a me interessa un sistema bowden per i motivi su citati ma anche per mantenere una certa compattezza!
Da quello che però leggo tra le righe mi sembra di capire che tu sconsigli un sistema bowden per dondolo?
Re: doppio hotend per hips o pva
November 20, 2015 06:47AM
Non è che lo sconsiglio, solo che, secondo me, nel caso del bowden e della riduzione dei pesi si può fare di meglio!...smiling smiley
Magari, se sei interessato se ne parla visto che mi sto muovendo anche in quella direzione.

Per quanto riguarda il Dondolo su una CoreXY:



Gianni.

Edited 1 time(s). Last edit at 11/20/2015 10:03AM by franci.gianni61@libero.it.
Re: doppio hotend per hips o pva
November 20, 2015 07:50AM
Se hai una Ultimaker e hai dato un' occhiata in giro magari hai già capito di cosa sto parlando.

grinning smiley

Gianni.
Sorry, only registered users may post in this forum.

Click here to login