Welcome! Log In Create A New Profile

Advanced

RepRapPro

Posted by vetto88 
RepRapPro
February 16, 2014 03:13PM
Ciao a tutti,

premetto che ho letto le faq e il regolamento del forum. ho cercato online e non ho trovato quello che m'interessa, quindi mi scuso anticipatamente se ho cercato male.

vorrei costruire la mia stampante 3D personale e mi volevo ispirare alla RepRapPro (l'ultimo modello uscito in collaborazione con RS).


cercando su google RepRapPro trovo solamente il tutorial per costruire il vecchio modello con i due motori in alto.
Questo modello mi è stato sconsigliato per un discorso di "intervallo" di comunicazione tra i due motori della Y, quindi una differenza seppur minima di alzata dei due motori rispetto al segnale ricevuto.

vorrei fare la RepRapPro anche perchè utilizza una scheda a 32 bit che può risultare utile per il controllo remoto in wifi.
Potete aiutarmi a trovare gli schemi e la documentazione per costruirla?
Oppure accetto consigli su quale stampante ispirarmi con un solo motore sull'asse Y...

Premetto che sono un niubbo ma seguo da un po' l'argomento.

Se ho detto delle cavolate linciatemi pure, ho voglia d'imparare.
grazie!
Re: RepRapPro
February 16, 2014 03:30PM
Ciao,
banalmente ti consiglierei una prusa Mendel i3 Single plate in alluminio.
Facile da assemblare, trovi i pezzi da molti rivenditori, trovi molte guide e supporto online su problematiche note.
Volendo la controlli con bluetooth o con un raspberry (distro octopi).
Ha 2 motori per l'asse Z, e uno soltanto per x, y ed estrusore.
La differenza di sincronizzazione per la propagazione del segnale sull'asse Z è irrilevante, visto che lavori layer per layer a Z costante.
Il modello che proponi mi lascia dubbi sulla stabilità e le oscillazioni sul braccio sospeso, che ha un solo vincolo e una massa considerevole (l'estrusore) che si muove velocemente lungo il braccio.
Poi magari mi sbaglio...


Prusa i3 Einstein rework ALU Frame - Arduino Mega 2560 + Ramps 1.4 - Stepsticks A4988 - Nema 17 - mechanical endstops - Wade's Extruder con Magma Hotend / 0.4mm nozzle - Hotbed con vetro e Kapton - Smart LCD 20x4 con rotary encoder
Re: RepRapPro
February 16, 2014 03:50PM
Guarda per quanto riguarda la stabilità posso assicurarti che è perfettamente stabile...
L'ho vista di persona e si muove solo toccandola, le oscillazioni durante la stampa non incidono!
Non si rischia con 2 motori di avere il piano di stampa storto?
Re: RepRapPro
February 16, 2014 03:55PM
Penso sia l'ultimo eventuale problema che tenterei di risolvere sulla I3, ammesso che ce ne sia bisogno.
Re: RepRapPro
February 16, 2014 06:23PM
Direi che il piano storto lo hai solo se uno dei due motori dell'asse Z perde step.
Tarati correttamente non succede.
Poi la stampa di un intero singolo layer di norma avviene ad asse Z immobile.
Ed è allora che x, y ed estrusore si possono muovere velocemente.

Penso che potresti trovarti il piano più storto di uno step mancato (pochi micrometri) su un braccio di più di 20 cm per mille altri motivi, non ultima la planarità del piatto stesso.
Ma immagino possano esserci problemi simili anche col modello che hai indicato.
Re: RepRapPro
February 16, 2014 06:33PM
Capito...si parla quindi di piccolezze che per la prima stampante si possono lasciare stare giusto?
Quindi mi consigliate
[reprap.org]questa?

Esiste un manuale in italiano o devo utilizzare quello in inglese?
Re: RepRapPro
February 17, 2014 02:22AM
Direi di si, sono piccolezze almeno per le mie esigenze.
Poi non so le tue... ma devono sempre rimanere all'interno del range di precisione e accuratezza di questo genere di prodotto home-made.

La stampante è quella del link, e come ti ho già scritto suggerirei la versione single frame in alluminio.
È più semplice da assemblare per via che non devi fare fori esatti sul legno e mettere in piedi il box rigido dietro, che poi rischia di muoversi o deformarsi con vibrazioni abbassando la precisione se non costruito a regola d'arte.
O almeno molti la consigliano per questi motivi a chi inizia tra le due.
Poi tieni conto che è un modello molto diffuso e quindi molto conosciuto e analizzato, per cui online trovi molto supporto in caso di dubbi o problemi. E se stai iniziando direi che è una manna dal cielo.
Partire da zero con un modello più meno diffuso, con magari un'elettronica e firmware quasi sconosciuti non è semplice.

Della single frame esiste anche la versione "rework": ha le plastiche e alcuni dettagli differenti, con qualche piccola miglioria. La trovi sempre sul wiki con anche gli sta per ristamparti i pezzi. [reprap.org]

Tieni però anche conto molti partono con un modello, lo migliorano (con pezzi scaricati dalla rete o disegnati in casa e stampati in casa) e poi lo cannibalizzano per farsi un modello più avanzato.
Sorry, only registered users may post in this forum.

Click here to login