Welcome! Log In Create A New Profile

Advanced

Problemi stampa ABS

Posted by Balza 
Re: Problemi stampa ABS
July 31, 2016 03:37AM
in fondo alla categoria Abs... vedi che costano 10 euro di più a bobina.

Il petg almeno quello che ho usato io ha un aspetto meno gommoso e più "cristallino/duro" del abs, assomiglia per compattezza al pla ma rispetto al pla ha un'aspetto "autolubrificante" ovvero sembra scivoloso e liscio. A differenza del Pla però anche piegato non si spezza e anche rispetto all'abs che si piega sbiancandosi questo si piega ma non sbianca... difficile da spiegare... se hai lavorato su pezzi meccanici a tornio sembra nylon o polietilene per molti aspetti.

Dovrebbe tenere abbastanza bene i solventi però non ho provato più di tanto: sicuramente tiene l'alcool isopropilico ma, se il "glicole" del Petg non degrada completamente la cosa forse tiene anche l'acetone (le bottigliette d'acqua riescono a reggere l'acetone). Non so se questa caratteristica può servire su una catena, forse si.
Re: Problemi stampa ABS
May 22, 2018 02:40PM
Salve...
anche io sto tribulando con l'ABS purtroppo... per gli stessi noti motivi.

Ho provato con nastro carrozziere ma l'imbarcamento è tlmente forte che letteralmente strappa il nastro dal piano... incredibile.

I risultati migliori, tuttavia, li ho ottenuto con la lacca forte ma con il piano riscaldato freddo, spento.

Il piano, quando riscaldato intorno ai 100 gradi, intenerisce lo strato di lacca favorendo la scollatura tra piano e pezzo.

Uso la ventola spenta, ovviamente.

Qualcuno ha trovato soluzioni migliori o definitive per questo materiale?

Sluti.


R2 Evo doppio estrusore...... poi si vedrà
Re: Problemi stampa ABS
May 23, 2018 02:52AM
Quote
Felixmau
Salve...
anche io sto tribulando con l'ABS purtroppo... per gli stessi noti motivi.

Ho provato con nastro carrozziere ma l'imbarcamento è tlmente forte che letteralmente strappa il nastro dal piano... incredibile.

I risultati migliori, tuttavia, li ho ottenuto con la lacca forte ma con il piano riscaldato freddo, spento.

Il piano, quando riscaldato intorno ai 100 gradi, intenerisce lo strato di lacca favorendo la scollatura tra piano e pezzo.

Uso la ventola spenta, ovviamente.

Qualcuno ha trovato soluzioni migliori o definitive per questo materiale?

Sluti.

Ti do' 3 idee per risolverti il problema :

1) Abs di qualita' con minor deformazione tipo Titanx di Formfutura o simili
2) Dimafix sul piano al posto della lacca
3) Comprare un tappetino per stampante tipo Buildtak

Indipendentemente da quale scegli, non dovresti avere piu' problemi, mi raccomando niente aria sul pezzo quando stampi.


Stampante CoreXY Hypercube con varie migliorie ed estrusore diretto E3D V6 originale
Ruramps4d V1.1
BLTouch originale
Arduino due
Raspberry PI3 + Octoprint
Nextion 4.3
Firmware MarlinKimbra 4.3.9
Ugello 0,4
Filo 1,75
Re: Problemi stampa ABS
May 23, 2018 05:40AM
grazie delle info...

io ho messo come piano di stampa un vetro in borosilicato da 6 mm di misura 24 x 32 cm, che è il mio piano di stampa... fatto su misura per la mia r2 evo.

Vorrei provare a questo punto gradualmente, iniziando dal filo per poi vedere come migliorano le cose.

Temperatura del piano con titanx???

grazie ancora

Edited 1 time(s). Last edit at 05/23/2018 05:45AM by Felixmau.


R2 Evo doppio estrusore...... poi si vedrà
Re: Problemi stampa ABS
May 23, 2018 07:17AM
Beh allora, io sto tribolando con l'ABS, il mio è un ABS-HI (High Impact), quindi relativamente "flessibile".

Non vuole essere una soluzione assoluta e sicura, ma posso dare le mie prime impressioni e considerazioni, gli esperti sicuramente troveranno delle pecche.

Per il piano ho un MK2A (3mm di alluminio) l'ho ricoperto di blue tape 3m (quello buono), ma l'adesione faceva schifo.

Provato varie soluzioni, un incubo, alla fine ho concluso che:

- Il piano riscaldato va tenuto alto (95° C almeno, veri il mio legge 100 ma poi il termometro a termocoppia infilato sotto il piano che è isolato con lana di vetro legge 5 gradi in meno) .

- per l'adesione, ho provato varie soluzioni, e la migliore mi sembra che sia l'ABS juice, cioè dell'ABS sciolto nell'acetone per creare una specie di vernice che si spalma sul piano (ricoperto di blue tape), l'acetone costa pochi euro al litro (non ricordo se 6 o 9 euro) e l'abs è gratis dalle stampe andate a male e dai pezzi dei raft e dei supporti delle stampe buone.

- i pezzi vanno tenuti con un infill basso attorno al 15% (Slic3r) e sepossibile riprogettati in modo da non avere parti troppo spesse, io ho replicato una specie di travatura a triangoli che sembra aver avuto un ottimo effetto.

- Il raft, non più di 2 o tre layer e steso a 45° in modo da non avere le forze nello stesso senso del pezzo stampato sopra.

Stavo stampando un supporto per dei portafusibili una roba simile _|-----|_ stampata coricata sul fianco, lunga circa 7 centimetri, alta 24mm e larga 27 mm.

Altra nota, l'abs può ritirare anche in modo significativo, alcuni parlano addirittura del 7-8% e bisogna tenerne conto nelle dimensioni finali.

Saluti

Carlo D.


P3Steel - MKS GEN v1.2 e REPRAP_DISCOUNT_FULL_GRAPHIC_SMART_CONTROLLER + Gen 7 MOSFET (HotBed) + alimentatore step-down 12V -> 5V
Firmware MK4duo 4.3.5 (4.3.6 in testing) con ABL capacitivo - Slic3R (Originale) ed ESP3D per controllare la stampante da remoto.
HotEnd Cinese V6 clone con ugello da 0.4mm.

[My Building Log]
Re: Problemi stampa ABS
May 23, 2018 07:10PM
eh... si... purtroppo per la prototipazione, se servono misure di riferimento precise e lati del pezzo "piani" l'ABS diventa difficilmente utilizzabile. Peccato perchè come materiale in termini di resistenza meccanica, leggerezza e resistenza al calore era molto valido ( rispetto al PLA ). Certo... su un pezzo di 10 cm il 7% corrisponde a 7mm... è uno sproposito. Io ho provato anche un riempimento del pezzo a solo il 10% con trama diagonale... praticamente quasi vuoto... ma niente da fare... imbarca lo stesso. Mi sta venendo un pensiero, una cosa che voglio provare piu che altro... ovvero ad estruderlo alla temperatura più bassa possibile. Credo che stampandolo troppo alto di temperatura, le fibre rifreddandosi, creano il fenomeno dell'imbarcamento e forse l'imbarcamento potrebbe essere proporzionale alla temperatura di estrusione... non so'... magari è una minchiata. Daltro canto, una temperatura più bassa, rende le layer meno saldate tra loro quindi, il pezzo finale risulterà più debole in generale.
Poi pe dei pezzetti specifici... penso non più grandi di 3-5 cm ci si possa accontantare... ma farci ad esempio una madrevite dove serve molta precisione sul passo, con quelle tolleranze, è impensabile. Tutto questo ragionamente sull'ABS è fatto a livello generale e con un ABS standard/economico...
Poi ci sarà chi riesce ad ottenere anche risultati più soddisfacenti avendo più esperienza... ma nn so' a che livelli di precisione si riesca ad arrivare.

Tra un paio di giorni mi arriva il titanx... pagato 38 euro... formforma... costicchia, ma se veramente non imbarca e tiene le proprietà dell'ABS, pazienza... userò quello, anche perchè a conti fatti, quello economico se ne spreca molto nelle stampe abortite proprio per i difetti stessi del materiale... con un materiale di qualità superiore, probabilmente se ne spreca meno.

Edited 1 time(s). Last edit at 05/23/2018 07:18PM by Felixmau.


R2 Evo doppio estrusore...... poi si vedrà
Re: Problemi stampa ABS
May 24, 2018 02:58AM
Non saprei, l'ABS lo usano quasi tutti, e non hanno poi così tanti problemi.

L'adesione al piano è importante, perché se i primi layer sono fissati al piano bene le forze in gioco non riescono a sollevarli, per pezzi grandi ho visto soluzioni che prevedevano un raft grande come il piano e questo raft era poi fissato con le clips al piano stesso in modo da avere una tenuta meccanica, però per stampe piccole sarebbe uno spreco di materiale enorme.

Soluzioni "commerciali" esistono, nel campo dell'hobbystica bisogna usare "fantasia" accoppiata ad una buona dose di sperimentazione, o di ricerca di sperimentazioni fatte da altri in modo affidabile, la chiave sta tutta qui.

Ognuno comunque può dire di essere esperto in materia, ma se poi non riesce ad argomentare bene le sue presunte scoperte e ripiega in genere su "consigli per gli acquisti" che poi in genere riportano alle solite cose o marche a me sorge il dubbio che di "espertise" ce ne sia poca, c'è gente che spergiura per la lacca, altri per la colla vinilica, altri ancora per il piano della B... ecc, altri per il PEI, la trattazione sul sito di RepRap mi sembra una buona base di partenza, anche perché "cristallizza" diverse esperienze e molte volte rimanda alla discussioni del forum per approfondire meglio l'argomento.

Topic sull'ABS

Piano Riscaldato

Materiali per ricoprire il piano

Ad esempio io sto provando anche la gelatina alimentare (colla di pesce) come sistema di adesione al piano ("jello" in americano) e dato che è fatta di collagene animale sembra che abbia un certo effetto quando la abbini al "ABS jiuce" perché quando la stampa si raffredda il raft si stacca abbastanza facilmente dal piano.

Ma sono comunque sperimentazioni.

Dalle mie sperimentazione posso azzardare che un raft "morbido" cioè impostato con al massimo 2 o 3 layer a 0.25mm e un impostazione di adesione al 0.2 per i supporti di Slic3r crei una specie si materassino che compensi le forze di ritiro soprattutto con il pezzo che sto stampando io che è una barra appoggiata per la parte stretta al piano, cioè con una base larga 3mm in X, la lunghezza in Y di 72mm e l'altezza in Z di 26mm, che a naso è molto sfavorevole perche tende ad imbarcarsi facendo forza sui lati in Y. (spero di aver reso bene l'idea, al momento non riesco a spedire foto).

Però è una sperimentazione, adesso vorrei stamparmi un condotto per il raffreddamento dei driver che porta una ventola da 80x80mm da un lato e un uscita da 115x16mm dall'altra e immagino che li le forze siano notevolmente più alte, ma la base dovrebbe essere maggiore, vedremo nei prossimi giorni se la soluzione della gelatina animale + ABS juice funziona.


Saluti

Carlo D.


P3Steel - MKS GEN v1.2 e REPRAP_DISCOUNT_FULL_GRAPHIC_SMART_CONTROLLER + Gen 7 MOSFET (HotBed) + alimentatore step-down 12V -> 5V
Firmware MK4duo 4.3.5 (4.3.6 in testing) con ABL capacitivo - Slic3R (Originale) ed ESP3D per controllare la stampante da remoto.
HotEnd Cinese V6 clone con ugello da 0.4mm.

[My Building Log]
Re: Problemi stampa ABS
May 24, 2018 04:21AM
Quote
Felixmau
grazie delle info...

io ho messo come piano di stampa un vetro in borosilicato da 6 mm di misura 24 x 32 cm, che è il mio piano di stampa... fatto su misura per la mia r2 evo.

Vorrei provare a questo punto gradualmente, iniziando dal filo per poi vedere come migliorano le cose.

Temperatura del piano con titanx???

grazie ancora

Io lo tengo a 95 gradi


Stampante CoreXY Hypercube con varie migliorie ed estrusore diretto E3D V6 originale
Ruramps4d V1.1
BLTouch originale
Arduino due
Raspberry PI3 + Octoprint
Nextion 4.3
Firmware MarlinKimbra 4.3.9
Ugello 0,4
Filo 1,75
Re: Problemi stampa ABS
May 24, 2018 04:24AM
Comunque personalmente preferisco l'ASA, stampo molte cose che devono stare all'aperto e l'abs si "secca" con i raggi UV e dopo un anno comincia a sgretolarsi il pezzo, per gli interni va benissimo abs, vorrei anche provare l'Alfaplus, un pla speciale fatto da Filoalfa che promette la resistenza del abs alle sollecitazioni meccaniche, resiste fino a 105 gradi di temperatura e si stampa con la precisione del pla, senza warp o delaminazioni su piatto a 50 gradi con un po' di lacca, prima o poi lo provero'.


Stampante CoreXY Hypercube con varie migliorie ed estrusore diretto E3D V6 originale
Ruramps4d V1.1
BLTouch originale
Arduino due
Raspberry PI3 + Octoprint
Nextion 4.3
Firmware MarlinKimbra 4.3.9
Ugello 0,4
Filo 1,75
Re: Problemi stampa ABS
May 26, 2018 10:17AM
Salve ragazzi... sto stampando proprio ora il Titanx... beh... è tutta un altra camminata... piano 75 gradi, lacca forte sul vetro diretto.... partito benissimo al primo colpo... la stampa sta venendo perfettamente a 245 gradi di estrusione... anche molto dettagliata dire.

Appena finisce provo a postare 2 foto.

Ho cercato di stampare una cosa molto ostica che tendesse ad imbarcare già dalle prime layer. Si tratta di una piccola scatola a cerniera per punte speciali lunga 12 cm e larga 1.

Non sono mai riuscito a stamparla... ma credo che questa sia la volta buona!


R2 Evo doppio estrusore...... poi si vedrà
Re: Problemi stampa ABS
May 26, 2018 11:08AM
Stampa finita... molto molto soddisfatto... adesso aspetto che si freddi il piatto per vedere con quale difficolta si rimuove il pezzo dal piatto.

e pensare che non avevo fatto nemmeno il livellamento del piatto...

materiale non proprio economico ma molto molto valido a mio avviso.


R2 Evo doppio estrusore...... poi si vedrà
Attachments:
open | download - 33574393_1697818880333290_5017864966850478080_n.jpg (101.1 KB)
open | download - 33644894_1697817320333446_2777270426487750656_n.jpg (90.6 KB)
open | download - 1.jpg (71.1 KB)
open | download - 2.jpg (109.7 KB)
Re: Problemi stampa ABS
May 26, 2018 02:19PM
Oggi ho fatto qualche altra prova, risultati:

usando la "colla di pesce" stesa in un paio di strati a piano caldo e facendola asciugare e poi applicando l'ABS juice in un paio di mani, sul blu tape della 3M.

ho stampato la staffa per il sensore di livello da 18mm che non è proprio il massimo avendo spigoli vivi e la base è minore dell'altezza.

Stampata con slic3r 1.3.0 (alpha o beta non ricordo comunque è la prossima versione in uscita)

usando un raft da 2 layer, e un brim sempre da due layer per spurgare bene il filamento prima di cominciare, alla fine ho dovuto staccare di forza con la lama del taglierino il pezzo dal nastro blue tape dato che l'adesione era decisamente forte.

La gelatina animale (colla di pesce) che poi è collagene suino, stesa sul piano riscaldato e lasciata asciugare diventa una specie di colla forte da falegname (la vecchia colla a caldo dei nostri nonni era fatta appunto di tendini animali), l'abs juice steso sopra e lasciato asciugra benino sembra formi uno strato ruvido (stendendolo a pennello le righe del pennello fanno la superficie ruvida).

Ho misurato lo spessore del Blue tape + tutti i layer di colla animale e di abs juice è siamo attorno ai 0.13 0.14 mm.

Costo beh la gelatina animale costa 242 euro al kilo (prezzo da supermercato) ma le confezioni sono 3 da 12g oper 3,60 Euro, l'acetone mi pare attorno ai 7-9 Euro al litro (e ne serve poco facciamo 50ml) l'abs beh è gratis dagli scarti dei supporti o dai brim e raft che avanzate.

stendendo direttamente il blue tape sul piano MK2A (protegge il piano) il riscaldamento è relativamente veloce, meglio del vetro di sicuro (che è un pessimo conduttore di calore), l'adesione è decisamente forte, forse anche troppo, ma staccando il nastro si riesce a non danneggiare niente, il blue tape della 3m costa attorno ai 16 Euro 50M nel formato da 50mm.

Ci sono degli sperimentatori che hanno usato anche il il normale nastro giallo da verniciatore possa andare bene e esistono prove fatte anche con il normale scotch da pacco, (quello trasparente non quello marrone che ha un adesivo del cavolo).

Ho visto in giro nelle mie ricerche gente che usa un silipad abbastanza ampio (è un foglio di silicone che si usa per fissare gli integrati o i transitor ai dissipatori in alluminio) sovrapponendolo al piano riscaldato e sopra ci mette a sandwich un altro piano di alluminio da 3mm come piano di stampa rimovibile, ricoperto di nastro o altro rivestimento.

Forse è meglio del vetro perchè la gomma dovrebbe essere adatta per trasmettere il calore e l'alluminio è un buon conduttore di calore (il rame è il migliore, ma non ha la resistenza meccanica).

Tabella delle conducibilità termica

come dicono in inglese [more to come].

Saluti

Carlo D.


P3Steel - MKS GEN v1.2 e REPRAP_DISCOUNT_FULL_GRAPHIC_SMART_CONTROLLER + Gen 7 MOSFET (HotBed) + alimentatore step-down 12V -> 5V
Firmware MK4duo 4.3.5 (4.3.6 in testing) con ABL capacitivo - Slic3R (Originale) ed ESP3D per controllare la stampante da remoto.
HotEnd Cinese V6 clone con ugello da 0.4mm.

[My Building Log]
Re: Problemi stampa ABS
May 26, 2018 06:23PM
Quote
Felixmau
Stampa finita... molto molto soddisfatto... adesso aspetto che si freddi il piatto per vedere con quale difficolta si rimuove il pezzo dal piatto.

e pensare che non avevo fatto nemmeno il livellamento del piatto...

materiale non proprio economico ma molto molto valido a mio avviso.

Anche se molti non lo credono, il materiale fa' la differenza, oltretutto avrai notato che puzza molto meno degli altri abs, non warpa e non delamina, e considera che io lo stampo con l'aria condizionata accesa.
Adesso se vuoi lavorare con pezzi per esterno puoi prendere l'ApolloX sempre da loro, e' ASA in pratica molto simile all'ABS ma resiste a raggi UV e intemperie, io ci faccio i copristrumenti per le barche fai tu.


Stampante CoreXY Hypercube con varie migliorie ed estrusore diretto E3D V6 originale
Ruramps4d V1.1
BLTouch originale
Arduino due
Raspberry PI3 + Octoprint
Nextion 4.3
Firmware MarlinKimbra 4.3.9
Ugello 0,4
Filo 1,75
Re: Problemi stampa ABS
May 27, 2018 04:52AM
Ieri stavo stampando un pezzo complesso in PLA che è finito però a metà stampa, avendo a disposizione solo ABS ho finito la stampa cosi'. L'ABS ha aderito perfettamente al PLA sottostante, nel punto in cui i due materiali si sono "saldati" si è creata una sorta di cicatrice. Però leggendovi, mi viene il dubbio se è o non è una buona idea fare il raft in PLA e poi stampare il pezzo in ABS.

Ora non posso provare perchè ho finito il PLA, ma prossimamente proverò.. Qualcuno ha mai provato una soluzione simile?

Edited 2 time(s). Last edit at 05/27/2018 04:53AM by AndreaMattiaDenaro.


La mia stampante : Wooden Prusa I3 Pro W
Il mio status : Principiante

Saluti Andrea
Re: Problemi stampa ABS
May 27, 2018 09:40AM
Beh... ognuno ha le proprie convinzioni... io le mie me le soddisfo sempre facendo delle esperienze, e poi condividendole... questo è lo scopo di un forum dove la maggior parte dei partecipanti alle discussioni ha una vita professionale diversa dalla prototipazione 3D.
Con il Titanx ho voluto fare un esperienza e è stata strapositiva, come ho voluto farla con un ABS economico, ed è stata fallimentare.

Sono convinto che il materiale faccia la differenza ( il che non significa chè faccia TUTTO il materiale ), ma credo che sia come preparare una ricetta... se hai degli ingredienti di ottima qualità, basta poca esperienza per preparare un buon piatto. Se hai pessime materie prime, invece... devi avere grandi capacità per rendere il piatto gustoso ( non buono... buono e gustoso sono due cose diverse ) e confondere con delle spezie chi poi dovrà mangiarlo. Chiedo scusa per l'esempio, se farà ridere qualcuno... ma sicuramente farà riflettere qualcun'altro...

Il fatto di dare un consiglio come può essere stato quello di Adryzz è stato per me risolutivo in termini di tempo, denaro e risultato... anche perchè a sua volta, dettato dalla "sua" esperienza diretta.

il fatto di dire:
"Ognuno comunque può dire di essere esperto in materia, ma se poi non riesce ad argomentare bene le sue presunte scoperte e ripiega in genere su "consigli per gli acquisti".

Non so' a chi tu ti possa riferire, forse hai avuto qualche attrito in passato con degli utenti che hanno millantato esperienze di altissimo profilo... ma ti assicuro che non sono io quel tipo di utente...

1) ho posto un problema

2) sono stato consigliato sulle probabili cause

3) ho deciso di prendere il materiale adatto consigliatomi

4) problema risolto

questo dovrebbe avere come scopo il forum, condividere esperienza, SOPRATTUTTO FALLIMENTARI... da dove poter imparare.

Personalmente, questo tipo di gare a chi fa la pipì più lontano ho smesso di farle molto tempo fa winking smiley ( i toni sono ironici )

...poi, fare esperienze e condividerle, significa proprio farlo con metodo empirico... che è tutt'altra cosa dal saper argomentare scientificamente o chimicamente o organicamente come si comportano i materiali nella stampa.

L'esperienza è dettata dalla prova provata... poi... benvengano tutti gli studi e studiosi del caso che decidono di condividerli sul forum... chapeaux!!!

Io nella mia ignoranza in materia, non mi ritengo blasfemo a consigliare un tipo di materiale che per me ha funzionato benissimo, perchè sono padrone della prova empirica... e per il momento... tanto mi basta... se poi qualcuno lo vuole spiegare in termini scientifici.. io sono tutto orecchie!

Buona serata a tutti.

Edited 2 time(s). Last edit at 05/27/2018 09:48AM by Felixmau.


R2 Evo doppio estrusore...... poi si vedrà
Re: Problemi stampa ABS
May 27, 2018 02:45PM
Quote
Felixmau
Beh... ognuno ha le proprie convinzioni... io le mie me le soddisfo sempre facendo delle esperienze, e poi condividendole... questo è lo scopo di un forum dove la maggior parte dei partecipanti alle discussioni ha una vita professionale diversa dalla prototipazione 3D.
Con il Titanx ho voluto fare un esperienza e è stata strapositiva, come ho voluto farla con un ABS economico, ed è stata fallimentare.

Sono convinto che il materiale faccia la differenza ( il che non significa chè faccia TUTTO il materiale ), ma credo che sia come preparare una ricetta... se hai degli ingredienti di ottima qualità, basta poca esperienza per preparare un buon piatto. Se hai pessime materie prime, invece... devi avere grandi capacità per rendere il piatto gustoso ( non buono... buono e gustoso sono due cose diverse ) e confondere con delle spezie chi poi dovrà mangiarlo. Chiedo scusa per l'esempio, se farà ridere qualcuno... ma sicuramente farà riflettere qualcun'altro...

Il fatto di dare un consiglio come può essere stato quello di Adryzz è stato per me risolutivo in termini di tempo, denaro e risultato... anche perchè a sua volta, dettato dalla "sua" esperienza diretta.

il fatto di dire:
"Ognuno comunque può dire di essere esperto in materia, ma se poi non riesce ad argomentare bene le sue presunte scoperte e ripiega in genere su "consigli per gli acquisti".

Non so' a chi tu ti possa riferire, forse hai avuto qualche attrito in passato con degli utenti che hanno millantato esperienze di altissimo profilo... ma ti assicuro che non sono io quel tipo di utente...

1) ho posto un problema

2) sono stato consigliato sulle probabili cause

3) ho deciso di prendere il materiale adatto consigliatomi

4) problema risolto

questo dovrebbe avere come scopo il forum, condividere esperienza, SOPRATTUTTO FALLIMENTARI... da dove poter imparare.

Personalmente, questo tipo di gare a chi fa la pipì più lontano ho smesso di farle molto tempo fa winking smiley ( i toni sono ironici )

...poi, fare esperienze e condividerle, significa proprio farlo con metodo empirico... che è tutt'altra cosa dal saper argomentare scientificamente o chimicamente o organicamente come si comportano i materiali nella stampa.

L'esperienza è dettata dalla prova provata... poi... benvengano tutti gli studi e studiosi del caso che decidono di condividerli sul forum... chapeaux!!!

Io nella mia ignoranza in materia, non mi ritengo blasfemo a consigliare un tipo di materiale che per me ha funzionato benissimo, perchè sono padrone della prova empirica... e per il momento... tanto mi basta... se poi qualcuno lo vuole spiegare in termini scientifici.. io sono tutto orecchie!

Buona serata a tutti.

Questo perchè dai per scontato che l'esigenza sia stamparti UN pezzo nel migliore dei modi, nel mio caso invece, dato che nella vita extra forum mi occupo di complementi d'arredo e oggettistica per la casa da interni, volendo aprirmi anche all'esterno cerco di guardare oltre alla singola stampata.

In particolare, avendo visto il Sig. Prusa usare decine e decine di stampanti in serie in un'unico capannone, mi sto skillando per vedere se può essere una valida soluzione "aziendale", ivi compreso quindi materiale di stampa per un uso massivo.

In particolare, riutilizzo e ristampa di plastiche reciclate/reciclabili, quindi ritengo utile imparare tecniche di stampa con qualsiasi materiale e più è economico e più è appetibile (per mè ovviamente).

Edited 1 time(s). Last edit at 05/27/2018 02:46PM by AndreaMattiaDenaro.


La mia stampante : Wooden Prusa I3 Pro W
Il mio status : Principiante

Saluti Andrea
Re: Problemi stampa ABS
May 27, 2018 03:12PM
...ma infatti chi è che ha detto " di non guardare oltre la singola stampata?"... dove lo hai letto scusami Andrea... tantomeno do' per scontato nulla.

Io ho semplicemente chiesto sul forum se qualcuno avesse trovato soluzioni domestiche per la stampa dell'ABS, inquanto, ostico a stampare rispetto a PLA e altri materiali.
Benvenga chiunque possa dare alla pratica un fondamento teorico e delle spiegazioni scientifiche dettagliate, sicuramente importantisime. Io non posso perchè è da poco che stampo e non do' lezioni di stampaggio 3D a nessuno... però nemmeno mi faccio mettere in bocca cose che non ho detto e che non penso.

Spero sia sufficiente a chiarire che hai equivocato il post.

Per quanto riguarda la decina e decina di stampanti che stampano in serie per una produzione importante degli stessi pezzi... ho le mie riserve...

Ho visto metodi LARGAMENTE più economici, performanti e rapidi ( parliamo di migliaia di pezzi l'ora con un solo macchinario ) per produrre componenti plastici. Cioè, a mio avviso Andrea... se il tuo concetto è quello di risparmiare sulla produzione, reciclando dei rifiuti dei fili per poi stamparli nuovamente... non credo che sia la strada giusta... SECONDO ME

Personalmente, non farei mai una produzione in serie con una stampante 3D... mi ci creerei soltanto un master ben fatto.
Buona serata.


R2 Evo doppio estrusore...... poi si vedrà
Re: Problemi stampa ABS
May 27, 2018 04:17PM
A dire il vero la storia dei consigli per gli acquisti era mia.

Un conto è riportare l'esperienza, magari argomentandola con riferimento a prove altrui, e dicendo l'ho fatto anch'io r
e sembra funzionare.

Altro e dire il materiale A o B o N è il massimo basandosi su poche prove empiriche. Ho visto gente che pet testare delle colle per legno si è creato un banco di test con bottiglie d'acqua minerale e riproducendo in modo casalingo delle prove di laboratorio.

Mi fido di più di un test fatto così che del semplice l'ho provato ed è una bomba.

Da quei test si è poi scoperto che la colla considerata una bomba in effetti era la migliore, seguita a ruota da quella che era considerata mediocre, ma solo perché usata in modo scorretto (andava usata su superfici grezze e non piallate)

Il bello della stampa 3d è quello della sperimentazione, non certo la produzione in serie, ha senso per produrre prototipi o per ricostruire parti introvabili o che semplicemente non di si possono avere a disposizione, 100 stampanti 3d potrebbeto anche produrre 100 pezzi ma costerebbero come un macchinario da stampa che produce magari 100 pezzi allora con una precisione e soprattutto una finitura migliore.

Saluti

Carlo D.


P3Steel - MKS GEN v1.2 e REPRAP_DISCOUNT_FULL_GRAPHIC_SMART_CONTROLLER + Gen 7 MOSFET (HotBed) + alimentatore step-down 12V -> 5V
Firmware MK4duo 4.3.5 (4.3.6 in testing) con ABL capacitivo - Slic3R (Originale) ed ESP3D per controllare la stampante da remoto.
HotEnd Cinese V6 clone con ugello da 0.4mm.

[My Building Log]
Re: Problemi stampa ABS
May 28, 2018 03:37AM
Non voglio mettere le mani avanti, però con 25 anni di esperienza nel modellismo dinamico, di materiali, colle vernici e solventi ne conosco qualcuno ( l'ABS lo conosco da quando ha sostituito la balsa nella realizzazione delle fusoliere e delle ali centinate ricoperte con termoretraibile, figurati )...

se vuoi, fidati della mia esperienza... altrimenti non farlo, ci mancherebbe... se dico che un materiale è migliore di un altro, credo di avere diverse carte in regola per poterlo affermare.

DOPODICHE' non è mia intenzione convincere nessuno... non è che mi regalano mezzo metro di filo... nada de nada. Io riporto solo la mia prova DIRETTA del materiale, tutto qui... poi è legittimo pensarla come si vuole. Magari a qualcuno non piace questo materiale perchè è completamente inodore ( oltretutto )... è legittimo pensarla come si vuole, anche in questo senso.

Detto questo, ho avuto modo di provare il Titanx ed è di gran lunga superiore dell'ABS che già possedevo... stampato nello stesso modo, con la stessa stampante, con risultati eccellenti RISPETTO ALL'ALTRO TIPO DI ABS CHE GIA' POSSEDEVO.

Poi, per il resto, sono d'accordo con te... provare è la miglior cosa... prenditi una bobina di titanx come ho fatto io e facci sapere come ti sembra, io l'ho fatto winking smiley

Magari hai sempre utilizzato materiali migliori del Titanx e la tua recenzione in merito sarà negativa... tutto è possibile.

P.S. Argomentare in un forum, avvalorando "soltato" le prove pratiche documentate ( che sono comunque le migliori a mio avviso ) diventa un'impresa veramente ardua perchè "io o tu", da dietro una tastiera, non potremmo mai far capire facilmente le doti e le qualità del materiale in uso, che possono essere giudicate soltanto al tatto... o all'olfatto... ( vedi robustezza oppure l'odore ), va da se che in larga parte, su un forum, ci si deve anche "fidare" delle esperienze degli altri utenti ( anche se non è assolutamente obbligatorio ), poi, di ciarlatani ne è pieno il mondo, non mi stupirei di trovarne qualcuno anche qui... però nella maggior parte dei casi, è l'unico modo per arrivare a dama.

Per avere le tue "certezze" ci sono le fiere dedicate o eventi specifici dove puoi avere un contatto fisico con i materiali, prima e dopo la stampa... non i forum... che hanno un altro obiettivo,ovvero, quello di divulgare ed arricchire la conoscienza tra appassionati di vecchia data e neofiti.

Buone stampe a tutti

Edited 2 time(s). Last edit at 05/28/2018 04:03AM by Felixmau.


R2 Evo doppio estrusore...... poi si vedrà
Re: Problemi stampa ABS
May 28, 2018 10:05AM
Infatti se ti riferisci a me ii non metto in dubbio le prove altrui, specie di chi pratica la stampa 3d da anni.

Noto solamente che molta gente non argomenta le conclusioni, per cui in due righe capire chi ha esperienza e chi non ne ha è complicato.

Io con la stampa 3d sono agli inizi, infatti tendo ad essere prolisso e riportare dove possibile le ragioni di una scelta, non volendo far passare le mie prove né come farina del. mio sacco ma nemmeno come verità assolute.

Sono però sempre più convinto che per una migliore comprensione del perimetro della stampa 3d far passare l'idea che alcune cose siano facilissime e automatiche non è proprio il massimo anche e proprio perché siamo sul forum di RepRap e a volte penso che qualcuno non sappia neppure cosa sia una RepRap.

Nel mio piccolo cerco di diffondere le poche cose che ho imparato anche nel settore affine della CNC sempre in kit infatti io ho una eShapeoko, assemblata da me.

Altrimenti compriamo solo cose prodotte ed pensate da altri, e dove la metti la soddisfazione di aggiungere cose alla tua stampante fate da lei stessa.

Saluti e grazie di condividere le esperienze.

Carlo D.


P3Steel - MKS GEN v1.2 e REPRAP_DISCOUNT_FULL_GRAPHIC_SMART_CONTROLLER + Gen 7 MOSFET (HotBed) + alimentatore step-down 12V -> 5V
Firmware MK4duo 4.3.5 (4.3.6 in testing) con ABL capacitivo - Slic3R (Originale) ed ESP3D per controllare la stampante da remoto.
HotEnd Cinese V6 clone con ugello da 0.4mm.

[My Building Log]
Re: Problemi stampa ABS
May 28, 2018 05:47PM
...ripeto Carlo, non è mia intenzione convincere nessuno... lungi da me farlo... ho fatto le mie prove e ne ho condiviso il risultato sul forum, punto.

Io mi sono costruito 2 laboratori, praticamente da solo... gli unici elettroutensili che ho acquistato, li ho rivisitati e migliorati in gran parte... quindi, comprendo perfettamente cosa sia la soddisfazione di farsi le cose da soli.

Capisco quello che dici, è giusto argomentare per chi ha padronanza e conoscienza tecnica... per chi al momento non ce l'ha, come me, perchè neofita nel settore, bisogna anche accettare la "prova su strada" e "rischiare" un pochino come ho fatto io prendendo un filo e sperimentando.

Non possiamo sempre mettere il dito nella piaga su ogni cosa che si faccia... sono 3 giorni che parliamo del fatto se possa essere migliore la prova empirica o quella scientifica... oltre a non fregare un tubo a nessuno delle nostre convinzioni, non è materia di questo topic.

Bisogna anche accettare che è possibile che la si possa pensare diversamente... che si può avere un punto di vista diverso senza poi innescare un diatriba per ogni cosa... tutto qui Carlo.

Sono sicuro che ci siamo capiti, andiamo avanti...

pace e buone stampe.


R2 Evo doppio estrusore...... poi si vedrà
Re: Problemi stampa ABS
May 29, 2018 03:38AM
Pace anche a te, e altrettanto buone stampe, anzi anche migliori di buone.

:-D

Comunque se ti rileggi altri topic, noi siamo comunque "In topic" stiamo discutendo si materiali da stampa su un forum di stampa 3D.

Saluti

Carlo D.


P3Steel - MKS GEN v1.2 e REPRAP_DISCOUNT_FULL_GRAPHIC_SMART_CONTROLLER + Gen 7 MOSFET (HotBed) + alimentatore step-down 12V -> 5V
Firmware MK4duo 4.3.5 (4.3.6 in testing) con ABL capacitivo - Slic3R (Originale) ed ESP3D per controllare la stampante da remoto.
HotEnd Cinese V6 clone con ugello da 0.4mm.

[My Building Log]
Re: Problemi stampa ABS
May 29, 2018 12:35PM
mi sono spiegato male evidentemente... lasciamo stare...


R2 Evo doppio estrusore...... poi si vedrà
Re: Problemi stampa ABS
May 30, 2018 03:16AM
Quote
AndreaMattiaDenaro
Ieri stavo stampando un pezzo complesso in PLA che è finito però a metà stampa, avendo a disposizione solo ABS ho finito la stampa cosi'. L'ABS ha aderito perfettamente al PLA sottostante, nel punto in cui i due materiali si sono "saldati" si è creata una sorta di cicatrice. Però leggendovi, mi viene il dubbio se è o non è una buona idea fare il raft in PLA e poi stampare il pezzo in ABS.

Ora non posso provare perchè ho finito il PLA, ma prossimamente proverò.. Qualcuno ha mai provato una soluzione simile?

Direi di si.....
T800 Tricolor Abs Terminator
Multimaterial Bukobot fly

Giusto per compendio ala discussione..... i materiali sono "l'elemento più importante" della qualità di stampa.... è inutile investire tempo e denaro per migliorare una stampante se poi non si usano materiali adeguati in stampa.....

Ed i materiali di qualità ora "si sprecano", nel senso che ogni produttore ha almeno "alcuni" prodotti con peculiarità particolarmente "evolute"...... Abs che non deformano o quasi, Asa che reggono gli UV e le intemperie come nulla fosse, materiali caricati con caratteristiche paragonabili quasi ai metalli, Pla che reggono temperature impensabili.... insomma voglio dire che a seconda delle esigenze esiste sicuramente "o quasi" il materiale adatto......

Per quanto riguarda invece le prove "empiriche o meno"...... diciamo che rimanere sul "tecnico" con le stampanti ed i componenti che hanno più o meno tutti su questo forum diventa difficile..... intendo che è piuttosto improbabile che si possano fare disamine "con dati certi" con stampanti che di "certo" hanno abbastanza poco se non nulla....... ecco che in questo caso l'esperienza assume una discreta importanza...... e "le prove sul campo" diventano indispensabili...... grinning smiley


Davide
Immagina e Crea
Progetto Flusso canalizzatore 4 vie
My Thingiverse
Re: Problemi stampa ABS
May 30, 2018 05:38AM
Amministrazione:

Signori, io vi lascio disquisire, invitandovi al dialogo costruttivo, ma vi faccio notare che avete riportato in vita una discussione di due anni fa.

La prossima volta, Felixmau e compagni, aprite una discussione nuova in quanto l'argomento (col tempo) può essersi arricchito di novità.

Grazie a tutti, buone stampe.

Gordie


---- "Let me make my move" ----
# Un progetto di stampante multifunzione ## I commenti sono benvenuti #
# ATM planning a multifunction printer with aluminum extrusions ## Comments and thoughts are welcome #
Re: Problemi stampa ABS
May 30, 2018 06:00AM
Non credevo non si potesse argomentare una discussione di 2 anni fa... ( che bazzicando sui forum, non è nemmeno così tanto tempo... ma non ne faccio un problema, evito di aprire nuove discussioni perche poi, i modereatori, bacchettano sul fatto che ci sono delle discussioni già aperte sull'argomento ).

Mi chiedo come mai non è stata chiusa la discussione se considerata obsoleta e vecchia di 2 anni fa... na avrei prontamente aperta una nuova.

Maurizio


R2 Evo doppio estrusore...... poi si vedrà
Re: Problemi stampa ABS
May 30, 2018 06:01AM
Quote
immaginaecrea

Giusto per compendio ala discussione..... i materiali sono "l'elemento più importante" della qualità di stampa.... è inutile investire tempo e denaro per migliorare una stampante se poi non si usano materiali adeguati in stampa.....

Non aggiungerei altro, a mio parere.
Provai a fare l'esempio del cuoco e della ricetta con prodotti di qualità, a monito del fatto che la qualità del filo è cosa fondamentale...
Credevo fosse ridicola per quanto elementare e me ne ero scusato... invece.......
poi, se ci sono dei maghi che sanno stampare anche lo spago del decespugliatore, amen, beati loro.

Io ho detto la mia... se i moderatori ritengono la discussione obsoleta, chiudano pure...

Buona giornata e sempre buone stampe a tutti!


R2 Evo doppio estrusore...... poi si vedrà
Re: Problemi stampa ABS
May 30, 2018 08:29AM
Quote
Felixmau
Non credevo non si potesse argomentare una discussione di 2 anni fa... ( che bazzicando sui forum, non è nemmeno così tanto tempo... ma non ne faccio un problema, evito di aprire nuove discussioni perche poi, i modereatori, bacchettano sul fatto che ci sono delle discussioni già aperte sull'argomento ).

Mi chiedo come mai non è stata chiusa la discussione se considerata obsoleta e vecchia di 2 anni fa... na avrei prontamente aperta una nuova.

Maurizio

Abbiamo circa 6000 discussioni da chiudere, porta pazienza.


---- "Let me make my move" ----
# Un progetto di stampante multifunzione ## I commenti sono benvenuti #
# ATM planning a multifunction printer with aluminum extrusions ## Comments and thoughts are welcome #
Re: Problemi stampa ABS
May 30, 2018 11:32AM
Comunque, per il moderatore, riaprire un vecchio topic dal titolo così generale, non sembra poi una pratica scorretta anzi in genere aiuta a "tenere pulito" il forum, magari ci fossero titoli così azzeccati, come quello di questo topic.

Ovvio che se fossero di 30 pagine, allora una chiusura e riapertura del topic magari con lo stesso titolo e un OLD oppure ANTE 21080101 (tanto per avere poi un'ordinamento efficiente di eventuali atri ANTE AAAMMGG) sarebbe una "buona pratica" per aumentare la leggibilità dei topic.

Per gli altri, Davide, il mio esempio della colla, lo puoi riprodurre facilmente:

Stampo un coso lungo 10cm con i layer così e così con queste impostazioni di infill n di layer ecc.

metto il "coso" sul tavolo e lo blocco con un morsetto magari in un punto spesso e previsto ad hoc

dall'altra parte ci attacco uno spago e ci appendo 1 bottiglia da 1,5 lt di acqua (circa 1500grammi è qualcosina per l'errore)

vedo quanto si flette, se si rompe ecc.

cerco il punto di rottura e annoto il peso

è una pratica casereccia di test della resistenza di una stampa, non è una "prova di laboratorio", ma ne ha buona parte delle caratteristiche.

1) Ripetibilità del campione (il coso di test)

2) Ripetibilità della misura (al massimo sbagli del 5% con il peso, al limite pesi la bottgilia con una bilancia da cucina)

3) Ripetibilità nel tempo (tieni la stampa al sole per un mese e riproduci il test)

Ci sarebbe da "lavorare" sul "coso di test" e popolare una tabella con i dati relativi al materiale e alle impostazioni di stampa.

Nei laboratori le prove di rottura a carico non sono poi così diverse, anzi qualche anno fa le facevano così, con macchine apposite che poi avevano una buona carrucola "neutra" cioè con il più basso attrito possibile e dei pesi verificati con una bilancia di precisione, lo so perché mio suocero ha lavorato nel reparto prove materiali di una azienda siderurgica e mi ha raccontato come facevano le prove di "carico a rottura" a campione per le colate.

Tanto poi facevano così, se dovevano testare un materiale per una normativa che ad esempio prevedeva 100 Kg al mm2 loro testavano per 130 o 140 kg (hai voglia di sbagliare del 30% tra errori di prova ed errori di peso).

Ora le prove le fanno con sistemi idraulici e celle di carico ma il concetto è lo stesso.

Però temo che anche con un sistema così casereccio alcuni materiali molto costosi non avrebbero poi le caratteristiche "decantate" dal venditore.

Del resto anche un cuoco sopraffino se non assaggia può sbagliare il gusto finale del piatto.

Saluti

Carlo D.


P3Steel - MKS GEN v1.2 e REPRAP_DISCOUNT_FULL_GRAPHIC_SMART_CONTROLLER + Gen 7 MOSFET (HotBed) + alimentatore step-down 12V -> 5V
Firmware MK4duo 4.3.5 (4.3.6 in testing) con ABL capacitivo - Slic3R (Originale) ed ESP3D per controllare la stampante da remoto.
HotEnd Cinese V6 clone con ugello da 0.4mm.

[My Building Log]
Re: Problemi stampa ABS
May 30, 2018 05:05PM
Quote
immaginaecrea
Quote
AndreaMattiaDenaro
Ieri stavo stampando un pezzo complesso in PLA che è finito però a metà stampa, avendo a disposizione solo ABS ho finito la stampa cosi'. L'ABS ha aderito perfettamente al PLA sottostante, nel punto in cui i due materiali si sono "saldati" si è creata una sorta di cicatrice. Però leggendovi, mi viene il dubbio se è o non è una buona idea fare il raft in PLA e poi stampare il pezzo in ABS.

Ora non posso provare perchè ho finito il PLA, ma prossimamente proverò.. Qualcuno ha mai provato una soluzione simile?

Direi di si.....
T800 Tricolor Abs Terminator
Multimaterial Bukobot fly

Giusto per compendio ala discussione..... i materiali sono "l'elemento più importante" della qualità di stampa.... è inutile investire tempo e denaro per migliorare una stampante se poi non si usano materiali adeguati in stampa.....

Ed i materiali di qualità ora "si sprecano", nel senso che ogni produttore ha almeno "alcuni" prodotti con peculiarità particolarmente "evolute"...... Abs che non deformano o quasi, Asa che reggono gli UV e le intemperie come nulla fosse, materiali caricati con caratteristiche paragonabili quasi ai metalli, Pla che reggono temperature impensabili.... insomma voglio dire che a seconda delle esigenze esiste sicuramente "o quasi" il materiale adatto......

Per quanto riguarda invece le prove "empiriche o meno"...... diciamo che rimanere sul "tecnico" con le stampanti ed i componenti che hanno più o meno tutti su questo forum diventa difficile..... intendo che è piuttosto improbabile che si possano fare disamine "con dati certi" con stampanti che di "certo" hanno abbastanza poco se non nulla....... ecco che in questo caso l'esperienza assume una discreta importanza...... e "le prove sul campo" diventano indispensabili...... grinning smiley

Ohh... e bravo Davide, quindi si è risolto il problema di stampa in ABS, basta fare il raft in PLA. Bella anche la combinazione PLA/ABS/PETG per l'aereoplanino che hai linkato, certo bisogna avere un hotend multimateriale o più estrusori/hotend sulla stessa stampante. thumbs upthumbs up


La mia stampante : Wooden Prusa I3 Pro W
Il mio status : Principiante

Saluti Andrea
Sorry, only registered users may post in this forum.

Click here to login